Piano distrettuale per l'affido familiare e Piano piccoli comuni

L'Assemblea dei Sindaci del Distretto socio-sanitario Rieti 1 ha approvato nei giorni scorsi il Piano distrettuale per l'affido familiare, che prevede un sostegno economico alle famiglie affidatarie e un piccolo budget per interventi di promozione a favore dell'affido.

"E' preoccupante, dichiara in merito l'Assessore alle Politiche sociali Stefania Mariantoni, che a Rieti negli ultimi anni sia aumentato il numero dei bambini collocati in strutture di accoglienza e diminuito quello degli affidi familiari. C'è molto lavoro da fare per invertire la tendenza, e in tal senso abbiamo già preso accordi con l'équipe integrata che si occupa delle tematiche dell'affido e dell'adozione per costruire una campagna di sensibilizzazione su questo tema".

Sempre sul fronte della tutela dei minori, l'Assemblea dei Sindaci del Distretto socio-sanitario Rieti 1 ha approvato la rimodulazione del Piano distrettuale a favore dei Piccoli Comuni (quelli con meno di 2000 abitanti) e stabilito delle linee guida d'intervento.

La programmazione prevede: l'attivazione di un servizio psico-educativo a favore dei minori in condizioni di disagio, un numero maggiore di ore per l'assistenza domiciliare e l'istituzione di un fondo per le emergenze destinato ai comuni che non riescono a garantire adeguati livelli di assistenza.

Tags: 

Argomento: