Avvisi bonari: nota informativa della Polizia Municipale

Gli avvisi inviati dalla Polizia Municipale sono relativi a verbali del 2012 che risultano non pagati. L’avviso ha lo scopo di informare gli utenti della posizione debitoria aperta che, nel caso rimanga tale, comporterà l’iscrizione a ruolo della somma indicata maggiorata degli interessi e dell’aggio del concessionario.
Trattandosi di mere comunicazioni non è possibile ricorrere avverso gli avvisi, il ricorso, eventualmente, dovrà prodursi nei confronti della cartella esattoriale al momento della sua notifica. Lo scopo delle comunicazioni è dunque puramente informativo e consente, nel caso in cui gli utenti siano in grado di dimostrare di aver pagato il verbale originario, di cancellare la posizione debitoria.
Presso gli uffici della Polizia Municipale è possibile visionare la documentazione relativa a ciascun verbale: copia conforme, ricevute delle notifiche, pagamenti parziali eventualmente intervenuti. In questa fase si è omesso di produrre tale documentazione per evitare inutili costi per l’Amministrazione comunale.
In taluni casi gli utenti hanno segnalato di non aver ricevuto il verbale originario; potrebbe essersi verificata l’ipotesi di mancato recapito per temporanea assenza del destinatario con il conseguente deposito del verbale presso le Poste. In tal caso il verbale risulta ritualmente notificato e la mancanza del pagamento lo rende titolo esecutivo.
Si ribadisce che lo scopo degli avvisi è unicamente quello di venire incontro agli utenti mettendoli nelle condizioni di sanare la posizione evitando ulteriori aggravi.
Il termine indicato per il pagamento non è perentorio, non potrebbe esserlo poiché la comunicazione non è prevista dal Codice della Strada, e per questo la stessa è stata inviata con posta ordinaria. Si rammenta, tuttavia, che all’inizio del 2015 il Comune provvederà a iscrivere a ruolo le posizioni debitorie non sanate.

Tags: 

Argomento: