1946-2016: le celebrazioni per il 70° Anniversario del diritto di voto alle Donne

Il 2 giugno 1946 è stata una data di straordinaria importanza che sancisce la nascita della Repubblica Italiana e vede per la prima volta nella storia italiana - se si escludono le amministrative della primavera che coinvolgono molte regioni del centro-nord - le Donne esercitare diritto al suffragio: votarono in massa e ventuno di esse furono elette alla Costituente, insediandosi poi a Montecitorio il 25 giugno dello stesso anno.

In occasione della ricorrenza del 70° Anniversario, l’Amministrazione comunale, su iniziativa del vicesindaco Emanuela Pariboni e della consigliera con delega alle pari opportunità, Pamela Franceschini, in collaborazione con la Prefettura, la Provincia di Rieti, l’Archivio di Stato e l’Ufficio Scolastico provinciale ha organizzato una serie di iniziative per commemorare questa data, partendo da coloro che nella nostra città esercitarono per la prima volta il diritto di voto e ricordando una delle nostre concittadine, Elettra Pollastrini, che contribuì, con altre 20 elette all’Assemblea costituente alla scrittura della Carta fondamentale della Repubblica.

La giornata di lunedì 30 maggio sarà dedicata interamente al ricordo di quel momento storico, la mattina, alle 10, presso l'Auditorium Varrone, con una iniziativa dal titolo “Settant’anni di voto alle Donne italiane” nel corso della quale le Istituzioni incontreranno gli studenti delle scuole superiori e le Donne reatine che hanno esercitato per la prima volta il proprio diritto al voto nel 1946 e che riceveranno, dagli stessi studenti, un attestato per ricordare quell’importante momento storico. Nel pomeriggio, alle 16, presso il Salone di rappresentanza della Prefettura, ci sarà la presentazione del libro “Il Primo voto: elettrici ed elette”, di Patrizia Gabrielli.

Il programma:

Lunedì 30 maggio 2016

- Ore 10.00 Auditorium Varrone

“Settant’anni di voto alle donne italiane” - Le istituzioni incontrano gli studenti delle scuole superiori e le concittadine elettrici che votarono il 2 giugno 1946

- Ore 10.15 Introduce: Pamela Franceschini Consigliera con delega alle pari opportunità del Comune di Rieti

- Ore 10.30 Saluti delle Autorità

- Ore 11.00 Intervento della Prof.ssa Patrizia Gabrielli docente di Storia contemporanea e Storia di Genere all’università di Siena, sede di Arezzo.

- Ore 11.15 Presentazione del progetto “Racconta una deputata della Assemblea Costituente”, promosso dal C.I.D.I. di Torino in occasione del 70° Anniversario della nascita della Repubblica Italiana e dell’Assemblea Costituente, realizzato dagli studenti del Liceo Classico musicale “A. Mariotti” di Perugia e del C.I.D.I. di Perugia

- Ore 11.45 Presentazione del lavoro “La galleria del Tempo” del Liceo artistico Calcagnadoro di Rieti - indirizzo arti figurative, assegnatario del secondo premio al concorso nazionale “1944 -2016 Verso la piena cittadinanza attiva. 70 anni dal voto delle donne”, promosso dal Ministero dell’Istruzione e della Ricerca sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, in occasione della Giornata Internazionale della Donna dell’otto marzo,

- Ore 12.15 “Elettra Pollastrini: una reatina tra le madri costituenti” – Presentazione del progetto di lavoro a cura del Liceo Scientifico Carlo Jucci di Rieti

- Ore 12.30 consegna degli attestati alle elettrici del 1946

Saranno presenti: Simone Petrangeli Sindaco del Comune di Rieti, S.E. dott. Valter Crudo Prefetto di Rieti, S.E. Mons. Domenico Pompili Vescovo di Rieti, Giuseppe Rinaldi Presidente della Provincia di Rieti, Roberto Lorenzetti Direttore Archivio di Stato di Rieti, Giovanni Lorenzini Dirigente Ufficio Scolastico Provinciale, Daniele Mitolo Consigliere regionale, Fabio Refrigeri Assessore regionale, On. Fabio Melilli, parlamentare della Repubblica.

- Ore 16.00 Salone di rappresentanza Prefettura di Rieti

presentazione del libro “Il Primo voto: elettrici ed elette” di Patrizia Gabrielli. La Dott.ssa Maria Teresa Antonia Morelli dell’Università di Roma Sapienza intervista l’autrice.

Partecipano: S.E. dott. Valter Crudo Prefetto di Rieti, Simone Petrangeli Sindaco di Rieti, Emanuela Pariboni vicesindaco del Comune di Rieti, Pamela Franceschini Consigliera con delega alle pari opportunità del Comune di Rieti, Roberto Lorenzetti Direttore Archivio di Stato di Rieti.

Patrizia Gabrielli. Docente di Storia Contemporanea e Storia di genere all’Università di Siena, sede di Arezzo, è autrice di numerosi saggi e volumi. Tra le sue pubblicazioni che hanno ricevuto numerosi riconoscimento: Col freddo nel cuore. Uomini e donne dell’emigrazione antifascista (2004), 1946, le donne, la Repubblica (2009), Anni di novità e di grandi cose. Il boom economico fra tradizione e cambiamento (2011), Il primo voto: elettrici ed elette (2016).

Maria Teresa Antonia Morelli ha conseguito il Dottorato di ricerca in "Pensiero politico e comunicazione nella storia" presso l'Università degli Studi di Teramo. Ha proseguito gli studi nella stessa sede in qualità di assegnista di ricerca. Attualmente collabora con la cattedra di Storia delle Istituzioni Politiche nella Facoltà di Scienze Politiche, Sociologia, Comunicazione. dell'Università di Roma “La Sapienza”. È membro della International Commission for the History of Representative and Parliamentary Institutions (ICHRPI). Ha pubblicato saggi di storia del pensiero e delle istituzioni politiche dell'Ottocento e del Novecento italiano in riviste scientifiche e in volumi collettanei. È autrice del volume Le donne della Costituente (Laterza, 2007).

La lettera del Sindaco Simone Petrangeli inviata alle 380 prime elettrici reatine: http://www.comune.rieti.it/article/16/05/70-anniversario-del-diritto-di-...

Tags: 

Argomento: