Venerdì il quinto e ultimo incontro del Premio Letterario “Città di Rieti Centro d’Italia”

Maria Rosa Cutrufelli, con il romanzo “Il giudice delle donne” (Frassinelli), chiuderà venerdì 19 maggio alle 17 alla Biblioteca Comunale Paroniana, la nona edizione del Premio Letterario “Città di Rieti Centro d’Italia” organizzato dall'assessorato alle Cultura e dalla Biblioteca Comunale, in collaborazione con gli Istituti Scolastici Superiori e la Casa Circondariale di Rieti. Maria Rosa Cutrufelli, nata a Messina, cresciuta fra la Sicilia e Firenze, ha studiato a Bologna e, dopo aver viaggiato e vissuto per qualche anno in Africa, ha scelto di fermarsi a Roma. Dopo gli studi universitari collabora con numerose riviste letterarie e di critica. I suoi saggi e i suoi romanzi sono tradotti in una ventina di lingue. Fra i romanzi ricordiamo: La donna che visse per un sogno (nella cinquina del Premio Strega, vincitore dei premi Penne, Alghero-Donna, Racalmare-Sciascia), La briganta, Complice il dubbio, D'amore e d'odio (vincitore del Premio Tassoni), I bambini della Ginestra (vincitore del Premio Ultima Frontiera). “Il giudice delle donne” è il racconto di un amore che, per mettere radici, esige la ricerca della verità. Un romanzo che la riporta in Sicilia, a portella della Ginestra. La scrittrice incontrerà la giuria del Premio, gli studenti del Liceo Artistico A. Calcagnadoro di Rieti - che fanno parte del progetto “Adotta un libro”- e tutti gli appassionati lettori della città di Rieti, venerdì 19 maggio alle 17 presso la Biblioteca Comunale. Durante la mattinata del 19 naggio l’autrice presenterà la sua opera agli studenti di due classi della Casa Circondariale di Rieti.

Ulteriori informazioni: www.premioletterariorieti.it

Tags: 

Argomento: