Comune di Rieti: apre lo sportello antiusura. Palomba: “ancor più importante in questo momento storico”.

Apre a Rieti lo Sportello Antiusura – Centro informativo e operativo per imprese e famiglie su credito, sovraindebitamento ed usura – importante attività di sostegno e aiuto alle fragilità, fortemente voluta dall’Amministrazione comunale.

Lo sportello sarà aperto ogni martedì e giovedì pomeriggio, dalle 15 alle 17, presso l’Assessorato ai servizi sociali in viale Morroni, a Rieti. Il servizio si svolgerà previo appuntamento telefonico al numero 0746287875.

Le attività previste verranno potenziate ed implementate grazie al progetto “SO.LE. – Sostegno e Legalità”, elaborato dall’Assessorato ai servizi sociali, approvato unitamente all’apertura dello Sportello antiusura, su proposta dell’assessore Giovanna Palomba, con delibera di giunta n.73 dell’8 maggio 2018.

Sia lo Sportello che il Progetto sono stati approvati e finanziati dalla Regione Lazio. Le attività di supporto, consulenza e monitoraggio, saranno assicurate dall’associazione “Ambulatorio Antiusura Onlus” con sede in Roma, attraverso personale di comprovata esperienza, idoneo alle migliori realizzazioni del servizio (coordinatore, operatore sportello, consulente legale, psicologo, formatore, esperto di comunicazione).

“E’ un importante traguardo che assume un significato ancor più intenso in particolare in questo delicato momento storico – dichiara l’assessore Giovanna Palomba – Auspico che molti possano trarre sostegno dalle attività e dai servizi dello Sportello che costituiranno una guida significativa per evitare gravi rischi connessi al sovraindebitamento, arginando i fenomeni conseguenti e le negative ripercussioni di scelte senza via d’uscita. Ecco perché si inserisce nel contesto il progetto dell’assessorato ‘Sostegno e Legalità’. L’amministrazione comunale ha mostrato grande sensibilità alla particolare e delicata realtà. Colgo l’occasione per inviare un ringraziamento alla consigliera Morena De Marco, presidente della Commissione consiliare servizi sociali del Comune di Rieti, per aver fortemente creduto nel progetto tanto da farne oggetto di una commissione ad hoc”.

“L’apertura di uno sportello a Rieti – aggiunge Luigi Ciatti, presidente Ambulatorio Antiusura Onlus – ci permetterà di coprire un importante quadrante della nostra Regione, rafforzando a Rieti la cultura della lotta all’usura. Questo traguardo, che viene tagliato in un momento grave per l’Italia, duramente provata dal primo lockdown e oggi timorosa di una seconda chiusura che significherebbe la morte del commercio e sovraindebitamento alle stelle per le famiglie. Ora più che mai bisogna rafforzare le difese contro l’usura, che trova nutrimento nei momenti di crisi economica, e il sovraindebitamento che distrugge interi nuclei familiari”

Tags: 

Argomento: