URP - Accesso agli atti

Diritto di accesso Il “diritto di accesso” è stato introdotto per la prima volta nell’ordinamento giuridico italiano dalla Legge 7 agosto 1990 n.241. L’URP garantisce a tutti i cittadini l’esercizio del diritto di accesso alle informazioni e agli atti e documenti amministrativi, favorendo la conoscenza delle leggi e delle norme che regolano tale diritto. Il diritto di accesso è il potere di esaminare documenti e di estrarne copia. La presa visione dei documenti è gratuita, il rilascio di copia è invece subordinato al rimborso delle spese di riproduzione e di ricerca stabilite dall’ Amministrazione con apposito regolamento. Il diritto di accesso può essere esercitato da chiunque abbia un interesse diretto, concreto ed attuale, giuridicamente rilevante rispetto al documento di cui si chiede l’accesso. Cosa si intende per documento amministrativo Per “documento amministrativo” si intende ogni rappresentazione grafica, fotocinematografica, elettromagnetica o di qualunque altra specie del contenuto di atti, anche interni o non relativi ad uno specifico procedimento, detenuti da una pubblica amministrazione e concernenti attività di pubblico interesse, indipendentemente dalla natura pubblicistica o privatistica della loro natura sostanziale. Che fare E’ necessario che il cittadino richiedente indichi elementi che possano individuare l’atto richiesto, specifichi l’interesse connesso alla richiesta del documento, dimostri la propria identità. La modalità per richiedere l’accesso ad un atto/documento amministrativo può essere: • informale: mediante semplice richiesta verbale all’ufficio dell’Amministrazione competente a formare l’atto conclusivo o che lo detiene stabilmente, se non risultano esistere soggetti controinteressati, ossia soggetti che dal diritto di accesso vedrebbero compromesso il loro diritto alla riservatezza; • formale: qualora non sia possibile l’accoglimento immediato della richiesta o sorgano dubbi sulla legittimazione del richiedente, sulla sussistenza dell’interesse, sull’accessibilità del documento, il cittadino deve presentare domanda di accesso formale, tramite apposita modulistica, presso l’URP che ne rilascia ricevuta. Il modulo è prelevabile da questo link Modulo per la richiesta di accesso agli atti Ufficio competente: Ufficio Relazioni con il Pubblico Piazza Vittorio Emanuele II 02100 RIETI Tel. 0746/287234, 0746/287288 Numero verde: 800019881 PEC: protocollo@pec.comune.rieti.it Orario di apertura: dal lunedì al venerdì: dalle ore 8,30 alle ore 13,00 martedì e giovedì: dalle ore 15.30 alle ore 17.30