La Commissione Servizi Sociali del Comune di Rieti affronta il problema delle dipendenze da stupefacenti dopo il lockdown.

Su iniziativa del Presidente, Morena De Marco, Giovedì 20 maggio alle ore 11, si riunirà, in videoconferenza, la Commissione Servizi Sociali, Sanità e Lavoro del Comune di Rieti, per affrontare il problema dell’uso di sostanze stupefacenti, anche alla luce degli ultimi dati emersi dal rapporto annuale della Polizia di Stato che evidenziano numerosi arresti per spaccio e la diffusione del triste fenomeno.

Alla riunione parteciperanno l’Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Rieti, Giovanna Palomba, il Consigliere delegato alle politiche scolastiche del Comune di Rieti, Letizia Rosati, il Responsabile del Sert della Asl, Dott. Simone De Persis, la Sociologa-Educatrice Anna Laura Cugia della Comunità Emmanuel che da sempre si occupa di dipendenze.

“Un piano di contrasto alle dipendenze patologiche non è più rinviabile – dichiara il Presidente di Commissione, consigliere Morena De Marco - Gli stupefacenti sono sempre più diffusi e grazie anche al digitale, che contribuisce all’incontro tra domanda e offerta all’interno delle mura di casa, ancor più in questa fase di pandemia, i minori risultano sempre più coinvolti da questo enorme problema sociale. La solitudine dei ragazzi e l’assenza di una cultura della prevenzione contribuiscono a rendere sempre più a rischio i ragazzi, spingendoli all’uso di droghe. Ecco perché, oltre ad un sentito ringraziamento nei confronti delle Forze dell’ordine che stanno lavorando incessantemente per contrastare il fenomeno, si rende necessario un confronto nella Commissione competente”.

Tags: 

Argomento: