EMERGENZA CORONAVIRUS - TUTTE LE NOTIZIE E COMUNICAZIONI

29-05-2020 L'assessore alla Protezione Civile del Comune di Rieti, Onorina Domeniconi, comunica che, in base ai dati forniti dalla Asl Rieti aggiornati al 29 maggio, il totale dei residenti del Comune di Rieti positivi al Covid19 risulta in calo e si attesta a 17 persone (-1). I guariti salgono a 155 (+1).

28-05-2020 L'assessore alla Protezione Civile del Comune di Rieti, Onorina Domeniconi, comunica che, in base ai dati forniti dalla Asl Rieti aggiornati al 28 maggio, resta invariato sia il totale dei cittadini positivi (18), sia quello dei guariti (154).

27-05-2020 L'assessore alla Protezione Civile del Comune di Rieti, Onorina Domeniconi, comunica che, in base ai dati forniti dalla Asl Rieti aggiornati al 27 maggio, resta invariato sia il totale dei cittadini positivi (18), sia quello dei guariti (154).

26-05-2020  L'assessore alla Protezione Civile del Comune di Rieti, Onorina Domeniconi, comunica che, in base ai dati forniti dalla Asl Rieti aggiornati al 26 maggio, sono in totale 18 i residenti del Comune di Rieti positivi al Covid (-7 rispetto a ieri). Crescono i guariti che arrivano a 154 (+7).

25-05-2020  L'assessore alla Protezione Civile del Comune di Rieti, Onorina Domeniconi, comunica che, in base ai dati forniti dalla Asl Rieti aggiornati al 25 maggio, resta invariato il numero complessivo delle persone positive al Covid19 (25) e il numero dei guariti (147).

24-05-2020  L'assessore alla Protezione Civile del Comune di Rieti, Onorina Domeniconi, comunica che, in base ai dati forniti dalla Asl Rieti aggiornati al 24 maggio, il numero complessivo delle persone positive al Covid19 tra i residenti del Comune di Rieti scende a 25 (-2 rispetto a ieri). I guariti salgono a 147 (+2)

23-05-2020 L'assessore alla Protezione Civile del Comune di Rieti, Onorina Domeniconi, comunica che, in base ai dati forniti dalla Asl Rieti aggiornati al 23 maggio, il numero complessivo delle persone positive al Covid19 tra i residenti del Comune di Rieti scende a 27 (-3 rispetto a ieri). I guariti salgono a 145 (+3)

22-05-2020 L'assessore alla Protezione Civile del Comune di Rieti, Onorina Domeniconi, comunica che, in base ai dati forniti dalla Asl Rieti aggiornati al 22 maggio, il numero complessivo delle persone positive al Covid19 tra i residenti del Comune di Rieti scende a 30 (-2 rispetto a ieri). I guariti salgono a 142 (+2)

20-05-2020  L'assessore alla Protezione Civile del Comune di Rieti, Onorina Domeniconi, comunica che, in base ai dati forniti dalla Asl Rieti aggiornati al 20 maggio, il numero complessivo delle persone positive al Covid19 tra i residenti del Comune di Rieti scende a 32 (-20 rispetto a ieri). I guariti salgono a 140 (+20)

19-05-2020 L'assessore alla Protezione Civile del Comune di Rieti, Onorina Domeniconi, comunica che, in base ai dati forniti dalla Asl Rieti aggiornati al 19 maggio, il numero complessivo delle persone positive al Covid19 tra i residenti del Comune di Rieti scende a 52 (-1 rispetto a ieri). Il totale dei guariti sale a 120 (+1).

19-05-2020 Il Sindaco del Comune di Rieti, Antonio Cicchetti, su proposta dell’assessore alle attività produttive, Daniele Sinibaldi, ha firmato un’ordinanza che rimodula l’orario di apertura all’utenza degli esercizi di servizi alla persona (come barbieri, parrucchieri, centri estetici, tatuatori, etc), in vigore dal 18 maggio al 30 settembre 2020.

L’ordinanza prevede che

- Ciascun esercizio, in tutto il territorio cittadino, determina liberamente l’orario di apertura fino a sette giorni su sette alla settimana. L’orario di apertura non deve superare le 14 ore giornaliere e deve essere compreso nella fascia oraria tra le ore 7.00 e le ore 22.00, con possibilità di effettuare l’orario continuato senza interruzione a metà giornata. Al solo fine di ultimare eventuali prestazioni ancora in corso, è consentita la tolleranza di mezz’ora oltre l’orario autorizzato, sia per le attività di acconciatore che per le attività di estetista, a condizione che la porta d’accesso all’esercizio resti chiusa.

- Nei locali di ciascun esercizio deve essere esposto, in modo visibile al pubblico anche dall’esterno dell’esercizio durante l’apertura del medesimo, un cartello riportante l’orario di attività praticato.

- Sono fatte salve le condizioni economiche e normative dei lavoratori dipendenti e, in particolare, il rispetto dell’orario previsto dai contratti collettivi nazionali di lavoro delle categorie interessate.

“Avevamo assicurato al settore benessere il massimo sostegno e l’impegno a sostenerlo in tutti i modi che abbiamo a disposizione come Comune – dichiara il Vicesindaco di Rieti, Daniele Sinibaldi – Come per altre categorie commerciali e artigianali, anche in questo caso manteniamo le promesse”.

18-05-2020 Grazie al lavoro degli uffici delle Attività produttive, sono state autorizzate oltre 30 domande inoltrate da ristoranti, pub, bar e attività artigianali, in vari quartieri della Città di Rieti, per la dislocazione di dehors, tavoli, sedie e gazebo su suolo pubblico e privato, in concomitanza con l’avvio della cosiddetta “Fase2”.

“Nonostante sia il DPCM, sia l’ordinanza della Regione Lazio siano arrivate soltanto nel fine settimana, il Comune di Rieti, grazie all’impegno straordinario dei dipendenti anche nel weekend appena trascorso, è stato in grado di rilasciare le autorizzazioni a tempo di record alle attività della Città che avevano presentato la richiesta corredata da tutta la documentazione necessaria prima di domenica 17 maggio. – dichiara il Vicesindaco e assessore alle attività produttive, Daniele Sinibaldi – Non era un risultato scontato e per questo ringrazio chi si è impegnato per redigere le istruttorie e i pareri di competenza e ribadisco alle attività commerciali locali tutto il nostro sostegno e la nostra vicinanza. Siamo a lavoro sulle richieste pervenute da ieri per fare in modo che entro il prossimo fine settimana tutte le attività richiedenti siano in condizione di poter svolgere la somministrazione all’esterno dei loro esercizi. Ripartiamo insieme, consapevoli delle difficoltà, ma con la convinzione di poter affrontare la crisi economica insieme ai cittadini e agli imprenditori

18-05-2020 L’ufficio Servizi demografici del Comune di Rieti comunica che, fino al termine dell’emergenza Covid19, l’erogazione dei servizi indifferibili, nel rispetto della normativa in vigore, sarà effettuata previo appuntamento telefonico così da poter distanziare temporalmente l’afflusso delle persone allo sportello. In particolare verranno osservate le seguenti modalità:

  • L’erogazione delle carte d'identità è limitata a casi specifici stante l’automatica proroga della validità del documento fino al 31/08/2020, disposta dall’art. 104 Legge di conversione del “Decreto Curaitalia” n. 27/2020, per i documenti scaduti e in scadenza a far data dal 31.01.2020. La validità ai fini dell’espatrio resta però limitata alla data di scadenza originaria. Contattando i numeri diretti 0746/287254-0746/287250-0746/287296 o scrivendo a anagrafe@comune.rieti.it., sarà valutata ogni singola esigenza.
  • Le pratiche di residenza possono essere presentate: via mail, stampando la modulistica, presente su http://www.comune.rieti.it/servizidemografici-cambioresidenza, firmandola e integrando con la documentazione richiesta e inviando le scansioni a ufficidemografici@pec.comune.rieti.it oppure anagrafe@comune.rieti.it
  • I certificati di anagrafe (es: residenza, stato di famiglia, stato civile, cittadinanza) possono essere richiesti inviando una nota via mail a ufficidemografici@pec.comune.rieti.it oppure anagrafe@comune.rieti.it dimostrando l’avvenuto pagamento dell’imposta di bollo, ove richiesto, e dei diritti di segreteria.
  • I certificati o gli estratti di stato civile (nascita, matrimonio, morte) possono essere richiesti inviando una nota via mail a ufficidemografici@pec.comune.rieti.it  oppure statocivile@comune.rieti.it  e sono esenti da diritti.
  • Autentica di firma su dichiarazione sostitutive di atto di notorietà, previo appuntamento contattando i numeri diretti 0746/287254-0746/287250-0746/287296 o scrivendo a anagrafe@comune.rieti.it
  • Autentica di copia, previo appuntamento, contattando i numeri diretti 0746/287254-0746/287250-0746/287296o scrivendo a anagrafe@comune.rieti.it
  • Legalizzazione di foto, previo appuntamento contattando i numeri diretti 0746/287254-0746/287250-0746/287296o scrivendo a anagrafe@comune.rieti.it
  • Passaggi di proprietà di beni mobili registrati, previo appuntamento contattando i numeri diretti 0746/287254-0746/287250-0746/287296o scrivendo a anagrafe@comune.rieti.it
  • Esistenza in vita per pensione estera, previo appuntamento contattando i numeri diretti 0746/287254-0746/287250-0746/287296 o scrivendo a anagrafe@comune.rieti.it
  • L’attività dell'ufficio nascite è sempre garantita, ivi compresi i riconoscimenti, per i quali è invece necessario prendere appuntamento contattando i numeri diretti 0746/287315-0746/287316- 0746/287258 o scrivendo a statocivile@comune.rieti.it
  • L'attività dell'ufficio matrimoni è sempre garantita su appuntamento contattando i numeri diretti 0746/287315-0746/287316- 0746/287258 o scrivendo a statocivile@comune.rieti.it
  • L'attività dell'ufficio decessi, ivi comprese le D.A.T (Disposizioni Anticipate di Trattamento) è sempre garantita e nei festivi risponde al numero di reperibilità 349/7616115

Si informa, infine, che tutti gli uffici dei Servizi demografici (Anagrafe, Stato Civile, Elettorale, Leva) garantiscono comunque le urgenze che saranno attentamente valutate al fine di evitare disagi ai cittadini, telefonando allo 0746/287254

18-05-2020  L'assessore alla Protezione Civile del Comune di Rieti, Onorina Domeniconi, comunica che, in base ai dati forniti dalla Asl Rieti aggiornati al 18 maggio, il numero complessivo delle persone positive al Covid19 tra i residenti del Comune di Rieti resta stabile a 53 così come il totale dei guariti resta invariato a 119.

17-05-2020 Da lunedì 18 maggio riaprono una serie di attività commerciali e imprenditoriali. Sul sito di Anci Lazio le linee guida della Regione Lazio, l'ordinanza e altre info utili, al seguente link: http://www.ancilazio.it/aperture-18-maggio-le-linee-guida-della-regione-...

17-05-2020 L'assessore alla Protezione Civile del Comune di Rieti, Onorina Domeniconi, comunica che, in base ai dati forniti dalla Asl Rieti aggiornati al 17 maggio, il numero complessivo delle persone positive al Covid19 tra i residenti del Comune di Rieti scende a 53 (-2 rispetto alla precedente comunicazione). Il totale dei guariti sale a 119 (+2).

15-05-2020 L'assessore alla Protezione Civile del Comune di Rieti, Onorina Domeniconi, comunica che, in base ai dati forniti dalla Asl Rieti aggiornati al 15 maggio, il numero complessivo delle persone positive al Covid19 tra i residenti del Comune di Rieti scende a 55 (-6 rispetto a ieri). Il totale dei guariti sale a 116 (+6).

14-05-2020 L'assessore alla Protezione Civile del Comune di Rieti, Onorina Domeniconi, comunica che, in base ai dati forniti dalla Asl Rieti aggiornati al 14 maggio, il numero complessivo delle persone positive al Covid19 tra i residenti del Comune di Rieti scende a 61 (-4 rispetto a ieri). Il totale dei guariti sale a 110 (+4).

13-05-2020 L'assessore alla Protezione Civile del Comune di Rieti, Onorina Domeniconi, comunica che, in base ai dati forniti dalla Asl Rieti aggiornati al 13 maggio, il numero complessivo delle persone positive al Covid19 tra i residenti del Comune di Rieti scende a 65 (-14 rispetto a ieri). I guariti salgono a 106 (+15)

12-05-2020 L'assessore alla Protezione Civile del Comune di Rieti, Onorina Domeniconi, comunica che, in base ai dati forniti dalla Asl Rieti aggiornati al 12 maggio, il numero complessivo delle persone positive al Covid19 tra i residenti del Comune di Rieti scende a 79 (-1 rispetto a ieri). I guariti salgono a 91 (+1).

11-05-2020 L'assessore alla Protezione Civile del Comune di Rieti, Onorina Domeniconi, comunica che, in base ai dati forniti dalla Asl Rieti aggiornati all'11 maggio, il numero complessivo delle persone positive tra i residenti del Comune di Rieti scende a 80 (-1).

10-05-2020 L'assessore alla Protezione Civile del Comune di Rieti, Onorina Domeniconi, comunica che, in base ai dati forniti dalla Asl Rieti aggiornati al 10 maggio, il numero complessivo delle persone positive tra i residenti del Comune di Rieti scende a 81 (-2 rispetto a ieri). I guariti salgono a 90 (+3).

09-05-2020 L'assessore alla Protezione Civile del Comune di Rieti, Onorina Domeniconi, comunica che, in base ai dati forniti dalla Asl Rieti aggiornati al 9 maggio, il numero complessivo delle persone positive tra i residenti del Comune di Rieti scende a 83 (-14 rispetto a ieri). Boom di guariti che salgono a 87 (+15)

08-05-2020 L'assessore alla Protezione Civile del Comune di Rieti, Onorina Domeniconi, comunica che, in base ai dati forniti dalla Asl Rieti aggiornati all'8 maggio, il numero complessivo delle persone positive tra i residenti del Comune di Rieti scende sotto i 100, precisamente a 97 (-5 rispetto a ieri). Cresce il numero dei guariti che passa da 67 a 72 (+5).

08-05-2020 Il Comune di Rieti – Assessorato ai servizi sociali – ha acceso un conto corrente finalizzato alla raccolta fondi per l’emergenza Coronavirus-Covid19.

Il conto corrente n. 04775 1000 300512 è intestato a: “Comune di Rieti - Raccolta Fondi Emergenza Coronavirus”. Codice IBAN: IT80 P030 6914 6011 0000 0300 512

07-05-2020 L'assessore alla Protezione Civile del Comune di Rieti, Onorina Domeniconi, comunica che, in base ai dati forniti dalla Asl Rieti aggiornati al 7 maggio, il numero complessivo delle persone positive tra i residenti del Comune di Rieti rimane stabile a 102. Cresce ancora il numero dei guariti che passa da 66 a 67 (+1).

07-05-2020 Nell’ottica della massima trasparenza, si comunicano di seguito i dati dell’Ufficio servizi demografici del Comune di Rieti, relativi alla mortalità per i periodi 1 gennaio – 31 marzo e 1 gennaio – 30 aprile degli anni 2020, 2019, 2018 e 2017. Si evidenzia che il primo trimestre dell’anno è proprio il periodo preso in considerazione dall’Istituto Superiore di Sanità per il recente rapporto prodotto sull’impatto dell’epidemia Covid-19 sulla mortalità della popolazione italiana.

PERIODO 1 GENNAIO – 31 MARZO:

2020: 169 decessi

2019: 178 decessi

2018: 137 decessi

2017: 165 decessi

Inoltre, sempre seguendo la metodologia utilizzata dall’Istituto Superiore di Sanità, si indica di seguito anche il numero di decessi causa Covid19 nel periodo 21 febbraio-31 marzo e il rapporto sul totale dei decessi. I morti per Covid19 sono stati 3 nel periodo oggetto di ricerca, vale a dire l’1,7% del totale decessi. Si evidenzia che la percentuale della Regione Lazio indicata dall’ISS è del 3%.

Al fine di diradare ulteriormente polemiche artatamente sorte nelle ultime ore circa i dati diffusi dall’Ente nei giorni scorsi, si comunicano anche i dati comprensivi del mese di aprile.

PERIODO 1 GENNAIO – 30 APRILE

2020: 228 decessi

2019: 226 decessi

2018: 179 decessi

2017: 212 decessi

“Questi ulteriori dati dimostrano come vi sia qualcuno interessato a gettare ombre su un sistema di tutela socio-sanitaria che finora ha retto – dichiara il Sindaco di Rieti, Antonio Cicchetti – Precedentemente abbiamo comunicato i decessi del periodo ottobre-marzo degli ultimi anni semplicemente perché, storicamente, quello è il periodo dell’anno in cui si registra il maggior numero di morti e perché nei mesi di novembre e dicembre 2019 si era diffusa una forma di polmoniti virali a cui i medici di famiglia non riuscivano a trovare spiegazione. Qualcuno, in desolante solitudine per la verità, con toni saccenti e tentando di ironizzare, ha provato a dare una lettura che gettasse ombre sul Comune e gli altri attori istituzionali del territorio. Ora forniamo questi nuovi dati, riferiti allo stesso periodo dell’anno preso in considerazione dall’Istituto Superiore di Sanità. E’ il caso di mettere definitivamente fine a polemiche pretestuose, infondate e offensive per tante componenti del sistema locale che hanno fatto e stanno facendo tutto il possibile per contrastare gli effetti della pandemia. Emerge sempre più marcatamente il sospetto che taluni vogliano in ogni caso e per forza dipingere Rieti a tinte fosche. Questa volta, come in altre occasioni, dobbiamo, invece, mostrare orgoglio e rivendicare la tenuta del sistema locale. Spiace per i pochi soliti noti che, a forza di evocare scivoloni altrui, sono caduti sulla più classica buccia di banana”.

07-05-2020 L'assessore alla Protezione Civile del Comune di Rieti, Onorina Domeniconi, comunica che, in base ai dati forniti dalla Asl Rieti aggiornati al 6 maggio, il numero complessivo delle persone positive tra i residenti del Comune di Rieti scende a 102 dai 104 precedenti (-2). Cresce ancora il numero dei guariti che passa da 63 a 66 (+3).

05-05-2020 L'assessore alla Protezione Civile del Comune di Rieti, Onorina Domeniconi, comunica che, in base ai dati forniti dalla Asl Rieti aggiornati al 5 maggio, il numero complessivo delle persone positive tra i residenti del Comune di Rieti sale a 104 dai 103 del giorno precedente (+1). Cresce anche il numero dei guariti che passa da 62 a 63 (+1).

04-05-2020  L'assessore alla Protezione Civile del Comune di Rieti, Onorina Domeniconi, comunica che, in base ai dati forniti dalla Asl Rieti aggiornati al 4 maggio, il numero complessivo delle persone positive tra i residenti del Comune di Rieti scende ancora a 103 dai 106 del giorno precedente (-3). Cresce il numero dei guariti che passa da 59 a 62 (+3).

03-05-2020 L'assessore alla Protezione Civile del Comune di Rieti, Onorina Domeniconi, comunica che, in base ai dati forniti dalla Asl Rieti aggiornati al 3 maggio, il numero complessivo delle persone positive tra i residenti del Comune di Rieti scende a 106 dai 110 del giorno precedente (-4).

01-05-2020 L'assessore alla Protezione Civile del Comune di Rieti, Onorina Domeniconi, comunica che, in base ai dati forniti dalla Asl Rieti aggiornati al 1 maggio, il numero complessivo delle persone positive tra i residenti del Comune di Rieti è sceso a 112 dai 127 della comunicazione precedente (-15). Salgono, invece, i guariti che passano da 40 a 53 (+13).

30-04-2020 L'assessore alla Protezione Civile del Comune di Rieti, Onorina Domeniconi, comunica che, in base ai dati forniti dalla Asl Rieti aggiornati al 29 aprile, il numero complessivo delle persone positive tra i residenti del Comune di Rieti è sceso a 127 da 145 della comunicazione precedente. Inoltre, cresce il numero complessivo dei residenti del Comune di Rieti guariti che passa da 21 a 40.

29-04-2020 Su proposta dell’assessore al bilancio del Comune di Rieti, Claudio Valentini, la Giunta Cicchetti ha approvato nuove scadenze di pagamento per le rate TARI relative all’anno 2020. La prima rata scadrà il 30 giugno 2020, la seconda il 31 agosto, la terza il 31 ottobre e la quarta il 31 dicembre. Possibilità di versamento in un’unica soluzione entro il 30 giugno 2020.

Inoltre, su proposta dell’assessore alle attività produttive, Daniele Sinibaldi, e dell’assessore al bilancio, Claudio Valentini, la Giunta Cicchetti ha approvato una delibera che incarica gli uffici competenti di verificare la possibilità di rimodulare la TARI per le attività produttive e commerciali chiuse a seguito dei Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri per l’emergenza Coronavirus-Covid19. La proposta elaborata dovrà essere approvata dal Consiglio comunale e dovrà tenere conto della salvaguardia degli equilibri di bilancio e della copertura integrale del servizio, in attesa di provvedimenti governativi per l’esenzione dei tributi locali da parte del Governo.

“Stiamo facendo il possibile per venire incontro alle difficoltà dei cittadini e delle attività produttive – dichiarano il Sindaco di Rieti, Antonio Cicchetti, e gli assessori Claudio Valentini e Daniele Sinibaldi – Come tutti i Comuni d’Italia abbiamo però bisogno di interventi urgenti, normativi e finanziari, da parte del Governo, considerando peraltro la condizione di pre-dissesto in cui versa il nostro Ente. Intanto, abbiamo deciso di posticipare il versamento delle rate e abbiamo adottato una delibera per verificare la possibilità di rimodulare la quota variabile della TARI per le attività commerciali che sono state costrette a chiudere. Stiamo facendo uno sforzo significativo ma abbiamo bisogno dell’indispensabile intervento del Governo, peraltro richiesto a gran voce anche dall’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani”.

29-04-2020 Il Comune di Rieti ha ricevuto nelle ultime ore una fornitura di mascherine, di tipo chirurgico e Ffp2, da parte della Protezione Civile della Regione Lazio. In ossequio alle indicazioni fornite dalla stessa Regione Lazio, l’assessore alla Protezione Civile, Onorina Domeniconi, e il Sindaco di Rieti, Antonio Cicchetti, e gli uffici responsabili hanno destinato la fornitura di dispositivi di protezione alle attività essenziali dell’Ente. Le mascherine saranno, dunque, a disposizione dei dipendenti e dei gruppi di Protezione Civile impegnati nel Centro Operativo Comunale. Su decisione della Giunta Cicchetti una quota di mascherine, che sarà sufficiente per le necessità di una settimana circa, è stata consegnata al referente della Asl di Rieti per rifornire tutti i medici di medicina generale del Comune di Rieti.

28-04-2020 L'assessore alla Protezione Civile del Comune di Rieti, Onorina Domeniconi, comunica che, in base ai dati forniti dalla Asl Rieti, il numero complessivo delle persone positive tra i residenti del Comune di Rieti è sceso a 145. Inoltre, il numero complessivo dei residenti del Comune di Rieti guariti sale a 21.

27-04-2020 Si è tenuto un incontro tra il Vicesindaco di Rieti, Daniele Sinibaldi, e i rappresentanti reatini della Federcuochi, il presidente Elia Grillotti e il Segretario Ivan Bonifazi, per affrontare le criticità del settore della ristorazione, comuni però a tante altre attività commerciali come bar, pub e pasticcerie.

“Ieri abbiamo appreso che questo tipo di attività continueranno ad essere chiuse fino a giugno – dichiara il Vicesindaco di Rieti, Daniele Sinibaldi – aggravando ulteriormente una situazione che già oggi risulta drammatica per un settore vitale per l’economia e l’occupazione nazionale e cittadina. Abbiamo preso atto che poco potranno fare i Comuni in termini di protocolli e dispositivi di sicurezza, che verranno regolati da normative nazionali, ma abbiamo garantito il massimo impegno dell’Amministrazione comunale ad accompagnare e favorire ogni tipo di processo di ripresa. Molte iniziative le abbiamo già messe in campo  e altro cercheremo di fare nelle prossime settimane. Personalmente sto proseguendo negli incontri con i rappresentanti di un settore che non può essere abbandonato dalle istituzioni, per tentare di individuare strategie comuni di lavoro e di pressione verso Amministrazioni di livello superiore, regionale e nazionale. Già nel pomeriggio odierno insieme al Sindaco Antonio Cicchetti incontreremo un’altra delegazione di titolari di attività di ristorazione”.

Il Comune di Rieti, ad oggi ha già assunto una serie di significativi provvedimenti:

  • E’ stata confermata l’esenzione totale dal pagamento per tavoli e sedute su suolo pubblico che saranno quindi totalmente gratuiti (esenzione Tosap)
  • Su proposta dell’assessore alle attività produttive Sinibaldi, saranno a breve all’esame dell’apposita Commissione, in via d’urgenza, una serie di modifiche al regolamento dei dehors che consentiranno l’installazione di tavoli e sedute anche su suolo privato, precedentemente impedita, e l’installazione, sempre totalmente gratuita, di tavoli e sedute all’esterno, sia su suolo pubblico che privato, anche per le attività artigianali (come ad esempio gelaterie e pasticcerie), precedentemente escluse da questa possibilità.
  • E’ stato posticipato il versamento della rata TARI in attesa di provvedimenti specifici sui tributi locali da parte del Governo, come richiesto da ANCI – Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, che ci si augura possano arrivare nel prossimo decreto con le misure economiche.
  • E’ iniziata la fase di valutazione dei progetti presentati per il bando che mette a disposizione 400.000€ di finanziamenti a fondo perduto per le imprese. Entro la fine di maggio uscirà la graduatoria definitiva ed inizierà l’erogazione del contributo.

25-04-2020 L'assessore alla Protezione Civile del Comune di Rieti, Onorina Domeniconi, comunica che, in base ai dati forniti dalla Asl Rieti, aggiornato in base a nuovi contagi e nuove guarigioni avvenuti negli ultimi giorni, il numero complessivo delle persone positive tra i residenti del Comune di Rieti scende a 151. 

24-04-2020 Il settore dei servizi sociali del Comune di Rieti, in relazione al contributo economico alimentare per l’emergenza Coronavirus-Covid19, ad oggi, ha ricevuto 1137 domande. Di queste ne sono state esaminate 1100.

  • 516 quelle accettate e per le quali si è già provveduto, attraverso la collaborazione delle associazioni di Protezione Civile, alla consegna ai beneficiari.
  • 215 le domande escluse
  • 69 quelle annullate e/o ritirate dai proponenti.
  • 300 domande risultano, invece, sospese. Tutti i richiedenti sono stati contattati telefonicamente poiché tali domande presentavano incongruenze dei dati anagrafici o informazioni incomplete. Le domande vengono evase non appena si riesce a contattare il richiedente, integrando i dati correttamente.

Le domande presentate in modo corretto sono state lavorate nel tempo medio di due giorni.

Si ricorda, infine, che sarà possibile inoltrate domanda per i buoni spesa fino alle ore 24 del 30 aprile 2020, attraverso il sito https://buonispesa.sicare.it oppure telefonicamente chiamando il numero verde 800845620, attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle 13.30. In conseguenza delle numerose richieste, si suggerisce, quando possibile, di privilegiare la procedura online.

“Devo ringraziare sentitamente l’ufficio Servizi sociali, la Dirigenza e le assistenti sociali per il lavoro enorme che stanno conducendo, con efficienza, velocità e attenzione – dichiara l’assessore ai servizi sociali, Giovanna Palomba – Il nostro Ente è stato tra i più tempestivi ad esaminare le domande e ad avviare le consegne. Ad oggi, praticamente la totalità delle domande correttamente presentate, è stata già evasa. Non era un risultato scontato e siamo soddisfatti di aver contribuito ad alleviare, almeno temporaneamente, una situazione di difficoltà che ha riguardato molti concittadini”.

23-04-2020 Il Vicesindaco di Rieti e assessore alle attività produttive del Comune di Rieti, Daniele Sinibaldi, ha incontro in videoconferenza i rappresentanti dei sindacati Cgil, Cisl, Uil, Cisal. L'incontro è stato organizzato per fare il punto sulla situazione economica del territorio, iniziando a delineare una strategia comune. Tra i temi oggetto di confronto la situazione sanitaria, l’impatto sociale dell’emergenza Coronavirus-Covid 19 e la Fase 2.

“Gli incontri che stiamo facendo sono il primo passo per costruire una strategia complessiva per le sfide che abbiamo di fronte – dichiara il Vicesindaco di Rieti, Daniele Sinibaldi – Per quanto riguarda l’aspetto sanitario, abbiamo concordato sulla necessità di proseguire nel pressing sulla Regione per arrivare a processare i tamponi anche nel laboratorio analisi dell’Ospedale De Lellis, esprimendo soddisfazione per l’annunciata possibilità di effettuare i primi test sierologici. Sul tema dell’impatto sociale della crisi, ho aggiornato i sindacati su tutte le iniziative messe in campo dall’Amministrazione comunale, tra le quali la consegna delle card per i buoni spesa, il sostegno ai canoni di locazione, l’esenzione della Tosap, il rinvio del versamento della tassa di soggiorno e il rinvio del versamento di alcuni tributi locali, oltre alle iniziative di finanziamento alle imprese. Ci siamo poi concentrati sulla cosiddetta Fase 2, la ripartenza, che sarà la grande sfida da affrontare nel futuro a breve-medio termine da parte dell’intero territorio. Siamo d’accordo sulla necessità che questa fase coniughi la ripartenza delle attività economiche con la tutela della salute dei lavoratori. Siamo tutti consapevoli del bisogno che l’economia riparta in sicurezza come stabilito nel protocollo nazionale sottoscritto dalle sigle sindacali con il Governo. Abbiamo concordato di proseguire un lavoro condiviso per analizzare le esigenze delle attività economiche, chiaramente diverse settore per settore, al fine di chiedere alle Amministrazioni di livello superiore, iniziative e sostegni ad hoc per ogni categoria produttiva, con l’obiettivo prioritario di salvaguardare l’occupazione, nonostante le restrizioni ad esempio nell’accesso agli esercizi commerciali o nell’organizzazione del lavoro aziendale, che inevitabilmente proseguiranno nei prossimi mesi. Fondamentale l’avvio rapido di tutti i cantieri finanziati e di tutti i progetti strategici per il territorio, dalla Salaria al TSM 2, dal nuovo ospedale agli interventi ANAS, oltre chiaramente agli interventi comunali. L’aggiornamento sarà periodico anche per capire come gestire e calare sul territorio i provvedimenti che saranno emessi dal Governo nelle prossime settimane”

22-04-2020 L'assessore alla Protezione Civile del Comune di Rieti, Onorina Domeniconi, comunica che, in base ai dati forniti dalla Asl Rieti, oggi si registrano 2 nuovi casi positivi al Covid-19. Il numero complessivo delle persone positive tra i residenti del Comune di Rieti sale, dunque, a 158.

22-04-2020 Prosegue l’importante lavoro dell’assessorato e degli uffici dei Servizi sociali del Comune di Rieti relativamente alla valutazione e alla distribuzione dei buoni spesa in favore delle famiglie in difficoltà economica conseguente all’emergenza epidemiologica da Coronavirus-Covid19.

Ad oggi sono pervenute al Comune di Rieti in totale circa 1100 domande e le assistenti sociali ne hanno lavorate finora circa 1000. Alcune domande sono in fase di approfondimento per incompletezza dei dati forniti con i richiedenti che vengono contattati dagli uffici per finalizzare la pratica.

In collaborazione con l’assessorato alla Protezione Civile, prosegue contestualmente la distribuzione delle card per i buoni spesa, affidata alle associazioni di protezione civile impegnate nel Centro Operativo Comunale: Gruppo Comunale di Rieti, Croce Rossa Italia Comitato di Rieti, ANPS-Associazione Nazionale Polizia di Stato, Rieti 93, NOE-Nucleo Operativo di Emergenza, alle quali si è aggiunta anche la Guardia Faunistica ambientale-distaccamento di Rieti.

Si ricorda che è ancora possibile presentare la domanda https://buonispesa.sicare.it oppure telefonicamente chiamando il numero verde 800845620, attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle 13.30. In conseguenza delle numerose richieste, si suggerisce, quando possibile, di privilegiare la procedura online.

21-04-2020 L'assessore alla Protezione Civile del Comune di Rieti, Onorina Domeniconi, comunica che, in base ai dati forniti dalla Asl Rieti, non ci sono nuovi casi positivi. Ad oggi, dunque, risultano in totale 156 i soggetti residenti nel Comune di Rieti positivi al Covid-19. 

20-04-2020  L'assessore alla Protezione Civile del Comune di Rieti, Onorina Domeniconi, comunica che, in base ai dati forniti dalla Asl Rieti, ad oggi sono in totale 160 i soggetti residenti nel Comune di Rieti positivi al Covid-19 

20-04-2020 Questa mattina, l’assessore alla Protezione Civile e alla Polizia Municipale del Comune di Rieti, Onorina Domeniconi, ha ricevuto una donazione di guanti e mascherine da parte delle Guardie ecozoofile di Fareambiente.

“In queste settimane si stanno moltiplicando gesti di reciproco sostegno e solidarietà tra privati, associazioni e istituzioni pubbliche – dichiara l’assessore Onorina Domeniconi – Anche da questi gesti di collaborazione il nostro territorio e, in generale, il Paese dovranno trarre forza per ripartire e ricostruire. Ringrazio a nome della Polizia Municipale di Rieti il gruppo delle Guardie di Fareambiente per le mascherine e i guanti che serviranno alle attività dei nostri agenti”.

20-04-2020 Il Comune di Rieti informa che le domande per contributi straordinari per il pagamento dei canoni di locazione devono essere inviate esclusivamente:

•             via PEC all’indirizzo: protocollo@pec.comune.rieti.it

•             via MAIL all’indirizzo: locazionicovid@comune.rieti.it

•             via RACCOMANDATA A/R  indirizzata a: COMUNE DI Rieti, uff. protocollo, P.zza V.Emanuele II, n.1 02100 RIETI.

18-04-2020 L’assessore alla Protezione Civile del Comune di Rieti, Onorina Domeniconi, comunica che non si registrano nuovi casi di positività al Covid-19 tra i residenti. Pertanto, ad oggi, il numero totale dei positivi nel Comune di Rieti rimane a quota 154.

17-04-2020 L’assessore alla protezione civile del Comune di Rieti, Onorina Domeniconi, comunica che oggi, per il terzo giorno consecutivo, non si registra nessun nuovo caso positivo al Covid-19 tra i residenti del Comune di Rieti. A fronte di una nuova persona guarita, pertanto, il totale dei positivi al 17 aprile 2020 scende a 154 dai 155 di ieri. Il totale dei guariti tra i residenti del Comune di Rieti sale a 4. Purtroppo, però, c'è da registrare un nuovo decesso di una donna residente/domicilata nel Comune di Rieti.

17-04-2020  L’assessore ai servizi sociali del Comune di Rieti, Giovanna Palomba, rende noto che sono state avviate le procedure finalizzate finalizzate alla concessione dei contributi integrativi per coloro che, in possesso dei requisiti di seguito indicati, abitano in alloggi, sia di proprietà pubblica sia di proprietà privata, condotti in locazione.

Le domande dei richiedenti possono essere presentate al Comune di Rieti entro le ore 14.00 del 20 Maggio 2020

REQUISITI

Sono ammessi al contributo i richiedenti che alla data di presentazione della domanda posseggono i seguenti requisiti:

a) cittadinanza italiana, di un paese dell'UE, ovvero, nei casi di cittadini non appartenenti all’UE, in possesso di regolare titolo di soggiorno. I titoli di soggiorno in scadenza tra il 31 gennaio 2020 e 15 aprile 2020 conservano la loro validità fino al 15 giugno 2020; 

b) residenza anagrafica o locatari di alloggio per esigenze di lavoro o di studio, nel Comune e nell’immobile per il quale è richiesto il contributo per il sostegno alla locazione; 

c) titolarità di un contratto di locazione o di assegnazione in locazione. di unità immobiliare ad uso abitativo regolarmente registrato (sono esclusi gli immobili appartenenti alle categorie catastali Al, A8 e A9). Per i contratti di gestori pubblici la titolarità è dimostrata dal pagamento dei canoni; 

d) mancanza di titolarità di diritti di proprietà, usufrutto, uso ed abitazione su alloggio adeguato alle esigenze del nucleo familiare (riferimento alloggio adeguato: art. 20 del Regolamento regionale n. 2/2000 e s. m. e i.) nell’ambito territoriale del Comune di residenza ovvero nell’ambito territoriale del Comune ove domicilia il locatario di alloggio per esigenze di lavoro e di studio. Il presente requisito deve essere posseduto da tutti i componenti il nucleo familiare;

e) non avere ottenuto per l’annualità 2020 indicata nell’avviso, l’attribuzione di altro contributo per il sostegno alla locazione da parte della stessa Regione Lazio, di Enti locali, associazioni, fondazioni o altri organismi;

f)  reddito complessivo familiare pari o inferiore a € 28.000,00 lordi per l’anno 2019 e una RIDUZIONE SUPERIORE al 30% del reddito complessivo del nucleo familiare per cause riconducibili all’emergenza epidemiologica da Covid-19 nel periodo 23 febbraio 2020 - 31 maggio 20201, rispetto allo stesso periodo dell’anno 2019. Tale riduzione potrà essere riferita sia a redditi da lavoro dipendente (riduzione riferita a licenziamento, riduzione orario di lavoro, cassa integrazione, ecc), sia a redditi di lavoro con contratti non a tempo indeterminato di qualsiasi tipologia, sia a redditi da lavoro autonomo/liberi professionisti (con particolare riferimento alle categorie ATECO la cui attività è sospesa a seguito dei provvedimenti del governo).

Per la dimostrazione del possesso dei suddetti requisiti il richiedente, sotto la propria responsabilità, potrà in caso di impossibilità a conseguire la relativa documentazione, avvalersi dell’istituto della autocertificazione, ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 (Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa). Tali dichiarazioni, se mendaci, saranno soggette a sanzioni amministrative e penali.

1 Le date indicate fanno riferimento all’emergenza sanitaria COVID-19, il reddito complessivo del nucleo familiare è comunque riferito a tre mensilità. 

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

Il richiedente presenta la domanda di contributo utilizzando apposito modello fornito dal Comune.

Le dichiarazioni sono rese dal richiedente sotto la propria responsabilità, ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 (Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa) e quindi soggette a sanzioni amministrative e penali in caso dichiarazioni mendaci.

Alla domanda deve necessariamente essere allegata copia di un documento di identità del richiedente.

Nella domanda i beneficiari dovranno indicare l’importo annuo del canone riferito all’alloggio e riportare di essere in possesso dei contratti di locazione regolarmente registrati. Nel caso di locazione presso immobili di proprietà di gestori pubblici è sufficiente dichiarare che viene regolarmente pagato il canone.

CONTRIBUTO

L’ammontare del contributo destinato a ciascun richiedente, nei limiti delle risorse disponibili, è fino ad un massimo del 40% del costo di tre mensilità del contratto di locazione per l’anno 2020.

TERMINI E MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

La domanda di partecipazione all’Avviso dovrà essere compilata esclusivamente sul modello predisposto dalla Regione Lazio e messo a disposizione dal competente Ufficio comunale e dovrà essere presentata entro le ore 14.00 del 20 Maggio 2020:

a mano presso l’Ufficio URP del Comune;

tramite raccomandata postale A/R entro il termine di scadenza del bando;

per Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo protocollo@pec.comune.rieti.it

Le domande incomplete non saranno ritenute valide ai fini della successiva formazione della graduatoria.

Spetta all’Amministrazione Comunale procedere a idonei controlli, anche a campione, circa la veridicità delle dichiarazioni rese.

A seguito della scadenza dei termini previsti dall’Avviso, il Comune erogherà ai richiedenti il contributo, nei limiti delle risorse disponibili, nella misura massima del 40% del costo dei canoni di tre mensilità dell’anno 2020.

Il modello e la documentazione sono disponibili sull’albo pretorio online del Comune di Rieti al seguente link:

http://albopretorio.insielmercato.it/AlboRieti/atto/detail.html?id=86538

17-04-2020  “Ringrazio sentitamente la Fondazione Varrone e il suo Presidente, Antonio D’Onofrio, per aver deciso di sostenere gli sforzi che il Comune di Rieti sta compiendo per fronteggiare svariati aspetti legati all’emergenza epidemiologica in corso. La Fondazione ha deciso di donare 10.000€ al progetto “Rieti Solidale”, la rete messa in campo dal Comune di Rieti per assistere i settori più fragili della popolazione. Tali fondi saranno utilizzati per acquistare il necessario per due alloggi messi a disposizione dal Comune di Rieti per medici e infermieri ma anche per l’acquisto di farmaci per famiglie in difficoltà e per l’assistenza ai senzatetto. In un momento di inedita emergenza tutti stanno dando il massimo e le sinergie, come quella con la Fondazione Varrone, rafforzano la rete di sostegno che è stata creata”.

E’ quanto dichiara l’assessore ai servizi sociali del Comune di Rieti, Giovanna Palomba.

16-04-2020 L’assessore alla protezione civile del Comune di Rieti, Onorina Domeniconi, comunica che oggi non si registra nessun nuovo caso positivo al Covid-19 tra i residenti del Comune di Rieti. Pertanto, il totale dei positivi ad oggi resta a 155 persone.

16-04-2020 Prosegue la distribuzione delle card prepagate per i buoni spesa in favore delle famiglie in difficoltà economica in conseguenza dell’emergenza epidemiologica da Coronavirus-Covid 19. Grazie alla collaborazione tra l’assessorato ai servizi sociali e l’assessorato alla protezione civile, da giorni ormai le associazioni di protezione civile impegnate nel Centro Operativo Comunale – Gruppo Comunale di Rieti, Croce Rossa Italia Comitato di Rieti, ANPS-Associazione Nazionale Polizia di Stato, Rieti 93, NOE-Nucleo Operativo di Emergenza – stanno procedendo alla distribuzione nei confronti dei beneficiari. Alla consegna delle card collabora anche la Guardia Faunistica ambientale-distaccamento di Rieti.

Prosegue, nel frattempo, il lavoro degli uffici dei servizi sociali per la valutazione delle domande inoltrate al Comune di Rieti, ad oggi circa 900.

Si ricorda che è ancora possibile presentare la domanda https://buonispesa.sicare.it oppure telefonicamente chiamando il numero verde 800845620, attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle 13.30. In conseguenza delle numerose richieste, si suggerisce, quando possibile, di privilegiare la procedura online.

15-04-2020

I dati nel Comune di Rieti - L'assessore alla Protezione Civile del Comune di Rieti, Onorina Domeniconi, comunica che oggi, tra i residenti, non si è registrato nessun nuovo caso positivo al Covid-19. In conseguenza, inoltre, dell'avvenuta guarigione di un concittadino, il dato totale dei positivi reatini scende oggi a 155. I guariti residenti nel Comune di Rieti salgono in totale a 3.

15-04-2020

"Nessuno poteva prevedere che un virus, invisibile e piccolo quanto contagioso e distruttivo, potesse nell’arco di pochi giorni far saltare le principali convinzioni della società moderna e ci riportasse a considerare “le cose ultime”, il valore della vita e della morte, il bene e il male, la sanità e il dio denaro. Solo qualche visionario inascoltato aveva provato a farci capire che il rischio per l’uomo non era un altro uomo, o la bomba atomica, ma una “bestia”, un virus. Il Mondo e non una singola regione italiana o una Asl era impreparato alla pandemia; l’Organizzazione Mondiale di Sanità ha riconosciuto l’assenza di un piano pandemico e ha più volte sottolineato la carenza di presidi per la difesa della persona, le mascherine, e di un numero di tamponi sufficiente per individuare tutti i malati. Queste le premesse per una lettura obiettiva di come stanno rispondendo all’emergenza sanitaria la Asl di Rieti, gli Enti Locali e tutti gli operatori socio sanitari. Il bollettino sanitario del 13 aprile indica un nuovo positivo al covid19 e 386 soggetti positivi su tutta la provincia, dati che evidenziano una tenuta globale del sistema sanitario in una provincia di circa 156mila abitanti con oltre il 26% di anziani, i più esposti al contagio e alla malattia. Dati che potevano essere di gran lunga peggiori e non solo per la carenza di mascherine e  di tamponi per la diagnosi, se non si fosse immediatamente insediata l’Unità di crisi sanitaria che ha saputo dare risposte tempestive e immediate alle diverse emergenze come il potenziamento della terapia intensiva ospedaliera e la questione dei contagi nelle residenza per gli anziani. A riguardo giusta e supportata è stata la decisione della ASL di trasformare e gestire direttamente due della case di riposo colpite dal virus in Centri Covid così da arginare e stoppare la catena del contagio nel circuito delle 77 strutture per anziani presenti nella nostra provincia, fenomeno che avrebbe potuto avere conseguenza devastanti per tutta la popolazione. Parimenti il Comune condivide la scelta della ASL di curare quanto più possibile il virus sul territorio e va in questo senso la prima convenzione fatta dalla ASL con una struttura alberghiera per permettere ai Covid positivi di eseguire la quarantena fuori dalla propria famiglia così da evitare il rischio di contagiare i propri cari e risolvendo il rischio dei “focolai familiari e condominiali”. Così come si concorda sulla partenza delle cure domiciliari mediante unità sanitarie itineranti del pazienti Covid positivi. Siamo ancora nella fase 1 e dobbiamo tenere la guardia molto alta ma i segnali positivi arrivano. Fa male leggere in questi giorni di polemiche relative all’uscita di alcuni operatori sanitari, peraltro in alcuni casi programmate da mesi. Questo è il momento dell’unità e del ringraziamento ai tanti che si stanno impegnando per combattere una sfida storica. Arriverà il tempo di ulteriori riflessioni anche per la futura organizzazione della sanità reatina”.

E’ quanto dichiara il Presidente del Consiglio comunale di Rieti, Giuliano Sanesi.